Alla fine il mio Cuore Immacolato trionferà

Padre Candido Amantini - Passionista alla Scala Santa (RM)

p. Candido Amantini - esorcista P. CANDIDO (ERALDO) AMANTINI - ESORCISTA ALLA SCALA SANTA IN ROMA


Padre Candido (Eraldo) Amantini, religioso passionista, nacque il 31 gennaio 1914 a Bagnoli di S. Fiora, paesino addossato nel verde del Monte Amiata. Chiamato alla vita religiosa, emise i voti religiosi a sedici anni nel Ritiro di San Giuseppe sul Monte Argentario, e fu ordinato Sacerdote a Roma il 13 marzo 1937.


Approfondì lo studio delle Sacre Scritture e per questo l'obbedienza lo chiamò per vari anni all'insegnamento. Scrisse "Il mistero di Maria", un libro nel quale, oltre allo studio teologico della Madre di Dio, traspare l'affetto per Lei, Madre di Gesù e Madre nostra.


L'apostolato che lo impegnò per oltre 30 anni alla Scala Santa in Roma, fu quello della direzione spirituale, delle confessioni e degli esorcismi. Una battaglia dura con il Male che lo affaticava molto e che è terminata soltanto con la sua morte il 22 settembre 1992, festa di S. Candido.


La missione di esorcista lo portò ad essere esperto di possessione diabolica e di esorcismo, e fu chiamato per conferenze e dibattiti sull'argomento sia all'Università di Roma che in interviste radiofoniche e televisive. Grande è stata la sua carità e pazienza verso le persone in difficoltà che ricorrevano al suo ministero sacerdotale. Fu in stretto rapporto spirituale con P. Cappello e con San Pio da Pietrelcina che di lui disse: "P. Candido è un Sacerdote secondo il cuore di Dio".

 

 

Chiunque desideri informazioni o riceva grazie per intercessione di padre Candido Amantini
è pregato di rivolgersi al:


Superiore Provinciale dei Passionisti
Piazza S. Giovanni in Laterano, 14
Padre Candido Amantini - passionista00184 Roma - Tel.: 06.7726641


www.scalasanta.net

 

 

PREGHIERA
per ottenere la glorificazione del Servo di Dio Padre Candido


Dio Carità, ti ringraziamo per aver donato alla tua Chiesa

il Servo di Dio P. Candido Amantini, passionista,

e per aver fatto risplendere in lui la potenza redentrice della tua Misericordia.

Egli, sull'esempio di Cristo, medico delle anime e dei corpi,

"passò sanando e beneficando coloro che erano sotto il potere

delle tenebre e del Maligno" dando luce e speranza ai cuori sfiduciati e lontani da Te;

a immagine di Gesù buon pastore, fu maestro e guida per coloro che si rivolgevano a lui

nel Sacramento della Penitenza e nella direzione spirituale.

Conformandosi a Cristo Crocifisso, offrì le sue sofferenze e la sua vita

per il bene della Chiesa e della sua Congregazione.

Ti chiediamo, per sua intercessione, di concederci, secondo la tua volontà,

le grazie che imploriamo (...) nella speranza che egli sia presto annoverato

nel numero dei Beati. Amen.

Gloria al Padre...

 

(Con approvazione ecclesiastica)

 

 

 

Ritorna alla Home:

 

Liberaci dal Male | Home Liberaci dal Maligno

 

Approfondimenti interni:

 

» Novena a p. Candido Amantini per ottenere delle grazie